Seguici su:

Disposizioni in materia di equo compenso e di tutela delle prestazioni professionali

Si informa che a seguito della legge regionale n. 6 del 12 aprile 2019 pubblicata dal BUR della regione Lazio il 16 aprile 2019 "Disposizioni in materia di equo compenso e di tutela delle prestazioni professionali" tutte le istanze autorizzative a intervento diretto dovranno essere corredate da lettera di affidamento dell'incarico sottoscritta dal committente. Al momento del rilascio dello stesso atto, il professionista sottoscrittore degli elaborati progettuali, dovrà presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, attestante il pagamento delle correlate spettanze da parte del committente, anche attraverso copia della fattura o parcella di pagamento.

 

la mancata presentazione di quanto sopra costituisce motivo ostativo per il completamento del procedimento amministrativo fino all'avvenuta integrazione.

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (Dichiarazione_sost_atto_notorieta.pdf)Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietĂ  69 kB
torna all'inizio del contenuto