Seguici su:

PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO “IL SALVATORE” AI SENSI DELLA L.R. N° 22/97 PROPOSTO DALLA IRIS 88 S.R.L. - ADOZIONE.

Vista la deliberazione di Giunta Regionale n° 12 del 10 gennaio 1974, integrata con deliberazione di G.R. n° 939 del 17 aprile 1974, con la quale è stato approvato il P.R.G. del Comune di Campagnano di Roma

 

Vista la Deliberazione di C.C. n. 68 in data 17.10.2019 con la quale è stato adottato, ai sensi dell’art. 4 della L.R. 26 giugno 1997, n° 22, in variante al P.R.G., il “Programma integrato di intervento denominato “Il Salvatore”;

 

Visto l’art. 9 della Legge 17/08/1942, n. 1150;

 

Visto l’art. 4 della L.R. 26 giugno 1997, n° 22;

 

Visto il Testo unico dell'Edilizia di cui al D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.;

 

Visto il T.U. sull'ordinamento degli Enti Locali di cui al D.lgs. 18/08/2000 n. 267;

 

SI RENDE NOTO

 

Che per un periodo di 30 (trenta) giorni interi e consecutivi a decorrere dalla data del 05.11.2019, saranno depositati e consultabili presso la Segreteria del Comune di Campagnano di Roma, in Piazza Cesare Leonelli n. 15 e sull’Albo Pretorio del Comune - Amministrazione trasparente gli atti inerenti il “Programma integrato di intervento denominato “Il Salvatore”, adottato con la deliberazione di Consiglio Comunale n. 68 del 17/10/2019.

 

Entro tale termine tutti gli interessati potranno prenderne visione degli anzidetti atti e fino a 30 (trenta) giorni dopo la scadenza del suddetto periodo di deposito potranno presentare eventuali osservazioni per iscritto, in duplice copia (di cui una con bollo da € 16,00), nelle ore di ufficio di ciascun giorno feriale (escluso il sabato), al Protocollo Generale del Comune di Campagnano di Roma o tramite posta elettronica all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Che il termine di presentazione delle osservazioni è perentorio e quelle pervenute oltre i termini di cui sopra non saranno prese in considerazione;

 

                                                                                                 Il Responsabile del Settore VI

                                                                                                       F.to Arch. Roberto Capuani

torna all'inizio del contenuto