CARTA E IMBALLAGGI IN CARTONE

Categoria
CARTA E IMBALLAGGI IN CARTONE
Data
2022-08-10

 

 

Come conferire i rifiuti

La carta deve essere accartocciata, inserita e conferita nel bidoncino in dotazione, si possono utilizzare anche scatole in cartone.

Esporre davanti alla propria abitazione il bidoncino o la scatola, rispettando i giorni e gli orari riportati nel calendario in vigore.

I cartoni devono essere piegati e privi di scotch, parti metalliche e/o plastiche.

 

cosa conferire

  • giornali, quotidiani e riviste [private dell’eventuale plastica]
  • libri e quaderni [privati delle copertine in pelle, similpelle o altro materiale non cartaceo]
  • fotocopie e fogli usati [togliendo le parti adesive, in plastica o metallo]
  • tovaglioli e fazzoletti non sporchi o unti
  • cartoni piegati, imballaggi di cartone, cartoni per pizza (solo le parti pulite)
  • contenitori in Tetra Pak vuoti per latte, vino, succhi di frutta e alimenti privati dei tappi e ben lavati e scolati
  • scatole per pasta e alimenti, buste/sacchetti di zucchero o farina
 

cosa non conferire

  • carta da forno, carta oleata, carta plastificata, carta sporca e/o unta
  • carta carbone, carta chimica, carta fax, copertine plastificate vanno nel secco
  • fazzoletti di carta unti, carta assorbente, cartoni per pizza se unti vanno nell’organico
  • carta da parati, carta stagnola

 

la carta ritorna carta

La carta e il cartone costituiscono il 10% del totale dei rifiuti. Una tonnellata di carta riciclata fa risparmiare circa 1.600 litri di petrolio, permette di non tagliare 15 alberi, di non utilizzare 448 tonnellate di acqua e 4.800 kw di energia elettrica.

 
 

Altre date

  • Da 2022-05-01 a 2023-05-01
    Mercoledì
Torna su