CIG 92620662A8 CPV 55523100-3

 

Il Comune di Campagnano di Roma intende acquisire proposte di candidature per la nomina di commissari esperti esterni per l’aggiudicazione del contratto di appalto per l’affidamento del servizio di refezione scolastica per anni cinque con eventuale proroga per ulteriori ventiquattro (24) mesi, richiamato in oggetto.

 

La Commissione, composta dal Presidente, da individuarsi tra le candidature dei profili amministrativi, e da due Commissari, da individuarsi tra le candidature dei profili in possesso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari, iscritti al relativo ordine da almeno 10 anni, sarà costituita dopo la data di scadenza della presentazione delle offerte

 

la Commissione, a titolo esemplificativo e non esaustivo, svolge le seguenti attività:

 

  1. verifiche della integrità dei plichi telematici contenenti la documentazione tecnica;

 

  1. verifiche preliminari sulla regolarità formale della documentazione prodotta (cfr. prescrizioni contenute negli atti di gara, apposizione firma, presenza dei documenti, )

 

  1. verifiche relative alla corrispondenza del contenuto delle offerte ai requisiti minimi previsti nella documentazione di gara;

 

  1. valutazione delle offerte tecniche e attribuzione dei punteggi

 

  1. richiesta ed esame chiarimenti

 

  1. valutazione delle offerte economiche e attribuzione dei punteggi

 

  1. fornire supporto al RUP per la valutazione delle congruità delle offerte anormalmente basse;

 

  1. redazione dei verbali contestualmente alle attività svolte

  1. redazione proposta di aggiudicazione

 

  1. ogni altra attività che la legge attribuisce alla commissione di gara

 

Per lo svolgimento della gara ci si è avvalsi della piattaforma telematica net4market.

 

L’oggetto del contratto di appalto ed i criteri di valutazione delle offerte sono analiticamente descritti nella documentazione di gara pubblicata sul sito comunale all’indirizzo https://www.comunecampagnano.it, oltre che sulla piattaforma net4market al seguente link https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_cucveio. L’incarico di commissario esperto esterno decorrerà dalla data del provvedimento di nomina fino alla conclusione del procedimento di gara.

 

Il numero delle sedute sarà correlato al numero di offerte ed alle tempistiche di valutazione dei progetti tecnici presentati dai concorrenti. La Commissione dovrà definire un programma di sedute che consenta di pervenire alla chiusura dei lavori nel più breve tempo possibile e comunque entro e non oltre il 30 ottobre 2022. Si precisa che le sedute della Commissione di gara potranno svolgersi presso la sede del Comune di Formello, sede della CUVC Veio. Tutte le eventuali attività telematiche che la commissione vorrà svolgere devono essere poste in essere utilizzando idonee piattaforme di videoconferenza che salvaguardino la riservatezza delle comunicazioni.

 

 

Requisiti

 

Per concorrere alla nomina a commissario esperto esterno è necessario possedere i seguenti requisiti:

 

  1. capacità a contrattare con la A.;

 

  1. essere in possesso ella cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;

 

  1. di avere il godimento dei diritti civili e politici e di essere iscritto nelle liste elettorali;

 

  1. avere maturato una esperienza di almeno 3 anni in un ente pubblico come responsabile

dell’area/servizio in cui è ricompreso il servizio refezione scolastica o, in alternativa, di essere dirigente di un ente pubblico dell’ area/servizio in cui è ricompreso il servizio di refezione scolastica o , in alternativa, essere segretario comunale o , in alternativa, aver conseguito la Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari ed essere iscritto all’ordine dei tecnologi alimentari da almeno 10 anni;

 

  1. non aver svolto funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al contratto da aggiudicare;

 

  1. non aver ricoperto nel biennio precedente, cariche di pubblico amministratore nel Comune di Campagnano di Roma;

 

  1. non aver concorso in qualità di commissario e/o presidente di commissione, con dolo o colpa grave accertati in sede giurisdizionale con sentenza non sospesa, all'approvazione di atti dichiarati illegittimi;

 

  1. non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per uno dei reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale;

  1. non trovarsi, in caso di nomina, in una situazione di conflitto d’interesse così come definito dall’art. 42, 2° co. del D. Lgs. n. 50/2016;

 

  1. di aver partecipato in qualità di commissario ad almeno una commissione di gara in procedure aperte, di importo superiore alla soglia di rilevanza comunitaria, per l’assegnazione del servizio di refezione scolastica o di servizi di ristorazione collettiva, o in alternativa, di aver partecipato in qualità di commissario ad almeno due commissioni di gara in procedure aperte, di importo superiore alla soglia di rilevanza comunitaria, relative ad altri servizi;

 

Quanto sopra è da comprovare mediante dettagliati curricula. Gli ambiti di esperienza professionale dovranno risultare con indicazione completa e precisa dei committenti pubblici o privati citati, per le verifiche di legge.

 

Qualora il candidato sia dipendente della Pubblica Amministrazione è richiesta la preventiva autorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza ai sensi dell’art. 53 commi 7 e 10 de D.Lgs. 165/2001 che dovrà essere allegata alla domanda di partecipazione.

 

 

Modalità e termini di raccolta delle candidature

 

I soggetti che, godendo dei predetti requisiti, siano interessati ad avanzare la propria candidatura a commissario esterno esperto, devono presentare istanza come da allegato modello corredata da C.V. debitamente firmato. La domanda dovrà essere presentata in formato elettronico con sottoscrizione digitale, tramite p.e.c. all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Tutte le domande di candidatura in ogni caso dovranno pervenire al protocollo comunale entro e non oltre il 10 luglio 2022 alle ore 23:59 Alla domanda, dovranno inoltre essere allegati:

 

  • copia di documento di identità in corso di validità;

 

  • Curriculum professionale, sottoscritto dal candidato, completo dei dati anagrafici, dei titoli di studio, eventuali abilitazioni/iscrizioni ai competenti albi professionali, eventuali titoli di servizio e ruolo ricoperto presso Pubbliche Amministrazioni e di tutte le informazioni che consentono di vagliarne adeguatamente la competenza in merito agli specifici titoli di esperienza e professionalità nella materia;

 

  • Certificato di iscrizione all’albo dei tecnologi alimentari o autocertificazione di avere maturato una esperienza di almeno 3 anni in un ente pubblico come responsabile dell’area/servizio in cui è ricompreso il servizio refezione scolastica o in alternativa di essere dirigente di un ente pubblico dell’area/servizio in cui è ricompreso il servizio di refezione scolastica o, in alternativa, di essere segretario comunale;

 

  • eventuale autorizzazione dell’Ente di appartenenza ex art. 53 commi 7 e 10 D. Lgs. 165/2001, nel caso di dipendenti di pubblica Amministrazione;

 

  • dichiarazione ex art. 15 comma 1 del D.Lgs. 33/2013, nel caso di candidati NON dipendenti di pubblica

 

Le candidature non conformi a quanto disposto con il presente avviso e/o pervenute oltre il termine di scadenza non verranno prese in considerazione.

 

 

Attachments:
FileDescription
Download this file (AVVISO DI RICERCA DI CANDIDATURE PER LA NOMINA DI MEMBRI ESPERTI DI COMMISSIONE GIUDICATRICE PER.pdf)Avviso pubblico 
Download this file (DOMANDA PARTECIPAZIONE COMMISSIONE.pdf)DOMANDA PARTECIPAZIONE COMMISSIONE.pdf 
Torna su