Finalità del Fondo WBO

Lo strumento consiste in un finanziamento agevolato – a tasso zero – per sostenere l’acquisizione di aziende in crisi o oggetto di delocalizzazione, da parte dei dipendenti dell’impresa organizzati in forma cooperativa. La gestione del Fondo è affidata a CFI – Cooperazione Finanza Impresa. In particolare, finanzia l’affitto o l’acquisto di aziende, rami d’azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative costituite da lavoratori dipendenti dell’azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione:

  • per effetto del diritto di prelazione ai sensi di quanto disposto dall’articolo 11, comma 2, del decreto – legge 23 dicembre 2013, n. 145 (convertito con modificazioni dalla legge 21 febbraio 2014, n.9);
  • al fine del rilancio o della riconversione del sito produttivo a rischio chiusura a causa di delocalizzazione dell’attività economica.

Beneficiari

Società cooperative, appartenenti alla categoria produzione e lavoro, costituite per almeno i 2/3 da dipendenti di un’azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione (Azienda di provenienza), che presentino un progetto industriale per il recupero dell’azienda.

Spese ammissibili e finanziamento concedibile

Sono ammissibili le spese inerenti all’attività d’impresa, come elencate nell’Avviso. Il finanziamento è pari al 100% dei costi ammissibili; l’importo minimo è pari a 20.000 euro. L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero ed è concessa ai sensi e nei limiti dei Regolamenti UE n. 1407/2013 (de minimis) o n. 1408/2013 (de minimis agricoltura).

Sportello informativo e modalità di accesso allo strumento

La procedura è a sportello e si attiva con la presentazione della domanda e della relativa documentazione a corredo, secondo le modalità previste nell’Avviso, direttamente a CFI, all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le domande possono essere presentate fino al 1° luglio 2029. Possono presentare domanda anche i dipendenti dell’Azienda di provenienza non ancora costituiti in cooperativa, in qualità di Soggetti Promotori. Presso la sede di CFI è attivato uno sportello informativo accessibile dal lunedì al venerdì, dalle 9,30 alle 16,00.

Lo sportello informativo è a disposizione dei soggetti interessati allo strumento per:

  • fornire informazione e assistere le cooperative (o i promotori) nella predisposizione della domanda;
  • informare i lavoratori sugli strumenti di capitalizzazione utilizzabili;
  • dare suggerimenti e indicazioni per il miglioramento del Piano industriale;
  • proporre soluzioni di rafforzamento patrimoniale.

In base all’entità e alla tipologia degli investimenti previsti e alle caratteristiche del singolo progetto, CFI può mettere a disposizione altri strumenti finanziari, ad integrazione di quello previsto dal Fondo WBO, per la migliore riuscita del progetto industriale. L’accesso allo sportello informativo può avvenire sia con accesso fisico alla sede di CFI – previo appuntamento – sia con canale informatico.

Di seguito i contatti generali di CFI e l’indirizzo di posta elettronica dedicato al quale è possibile inviare richieste di informazioni sul Fondo WBO:

 

CFI Cooperazione Finanza Impresa s.c.p.a.

Via Giovanni Amendola 5 / 00185 / Roma

(+39) 06 4440 284 (+39) 06 4451 766

Sito web: www.cfi.it

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo di posta elettronica dedicato allo sportello informativo del Fondo WBO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo PEC per invio domande di accesso al Fondo WBO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

link al bando

 

https://www.lazioeuropa.it/app/uploads/2021/10/avviso_wbo_5_ottobre_2021.pdf

Attachments:
FileDescription
Download this file (avviso_wbo_5_ottobre_2021.pdf)avviso_wbo_5_ottobre_2021.pdf 

 

Avvisi

 

 

BORSA DI SPORT 2022/2023

Bando per la selezione dei soggetti a cui assegnare benefici economici per lo svolgimento di attività sgortiva in linea con quanto ('l'evisto all'Art 39 delD.L. del 21.06.2022 num. 73, 'Finanziamento ai Comum per contrastare lo stress post pandemico sui minori"

Censimento permanente popolazione e abitazioni 2022

Numero verde ISTAT

800.188.802

 

Numero verde centro comunale
06 901560/33-32-30-63

Tassa sui Rifiuti (TARI) Anno 2022 - Scadenze Pagamenti

Ai contribuenti sono stati spediti, unitamente all'avviso con indicazione dell'importo complessivamente dovuto, i consueti modelli unificati F24 già precompilati in ogni parte (rata unica e le tre rate), disponibili anche sullo Sportello Tributi Online.

 

Le scadenze previste per il pagamento sono le seguenti:

 1° rata - 30 GIUGNO 2022 

 2° rata - 30 SETTEMBRE 2022

 3° rata - 30 NOVEMBRE 2022

 

sportelli al cittadino

Pagamenti

PagoPA

Carta Identità Elettronica

AgendaCIE

SUAP

Sportello Unico delle Attività Produttive

Politiche Sociali

Scuolabus - Mensa scolastica - Pre scuola - Bonus e contributi

MulteOnline

Pagamento multe

TributiOnline

Sportello del contribuente

certificazioni anagrafiche

ANPR

Modulistica

Modulistica

Prenotazione Appuntamenti

prenotazione appuntamenti uffici comunali

Istanze Online

Portale Istanze Online

Torna su