Il Dipartimento per lo sport promuove lo sviluppo e la realizzazione di progetti che siano in grado di realizzare partnership e sinergie per lo sport e per le città e di ricercare soluzioni che promuovano reti finalizzate alla valorizzazione dell’attività sportiva in ambito urbano, con specifico riguardo al ruolo che lo sport può rappresentare nell’ambito dell’articolazione della pianificazione delle “smart cities”.

In particolare, i progetti saranno mirati all’integrazione tra sport, pianificazione e/o rigenerazione urbana, tecnologia applicata al benessere, attraverso la predisposizione di interventi organici e trasversali a beneficio del benessere dei cittadini e della inclusività della comunità e la valorizzazione di reti che coinvolgano anche stakeholders istituzionali e centri educativi, inclusi i poli scolastici.

 

Soggetti ammessi alla selezione

 

Possono presentare domanda di contributo per il finanziamento delle iniziative progettuali solo ed esclusivamente gli Enti di Promozione Sportiva (EPS), riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e/o dal Comitato Italiano Paralimpico, il cui riconoscimento dovrà perdurare per l’intero periodo di realizzazione del progetto.

 

Termini e modalità di presentazione delle proposte progettuali

La domanda di contributo per la realizzazione delle proposte progettuali deve essere compilata esclusivamente attraverso il formulario online disponibile sul sito del Dipartimento per lo sport www.sport.governo.it

Le domande di contributo presentate dagli enti di promozione sportiva dovranno pervenire esclusivamente, entro le ore 12.00 del giorno 28 ottobre 2022, pena l’inammissibilità della domanda. Non saranno prese in

considerazione le domande pervenute oltre il suddetto termine di scadenza e con modalità diverse da quelle sopra indicate.

Nel formulario online la domanda di candidatura sarà costituita necessariamente da:

  • “Documentazione amministrativa” modello A1 e Mod A2
  • “Documentazione tecnica ed economica” modello b1 e modello b2

 

Durata del progetto

Ai fini del presente avviso saranno ammessi alla valutazione progetti della durata massima di 12 mesi; non è necessario indicare la data di inizio del progetto, purché le attività previste abbiano inizio nell’anno 2022, abbiano la durata massima di 12 mesi e il budget economico sia congruo rispetto alla durata indicata. Questi ultimi aspetti saranno disciplinati nella convenzione.

 

Importo massimo del contributo

La richiesta di contributo per ciascun progetto presentato non può essere superiore a € 600.000,00.

 

 

Contributo di solidarietà Regione Lazio
Avviso Pubblico mediante procedura a sportello, relativo al "Contributo di libertà per le donne che hanno intrapreso il percorso di fuoriuscita dalla violenza presso i Centri antiviolenza, le Case rifugio e Case della semi autonomia, operanti sul territorio della Regione Lazio".

 

Destinatarie del contributi


La misura di riferimento consiste in un contributo economico, stabilito nella misura massima di 5.000,00 euro pro capite. I/Le Legali rappresentanti possono presentare domanda per le donne residenti nella regione Lazio in possesso del seguente requisito: avere intrapreso o essere all’interno di un percorso di fuoriuscita dalla violenza, segnalate dal/dalla Legale rappresentante dei Centri antiviolenza, delle Case rifugio e delle Case di semiautonomia, operanti sul territorio della Regione Lazio che ai sensi dell’Intesa Stato/Regioni del 27 novembre 2014, recepita dalla Regione Lazio con DGR n. 614/2016, siano in possesso dei requisiti previsti.


Spese ammissibili
● Spese abitative: canoni di affitto con regolare contratto spese condominiali spese per utenze (acqua, gas, elettricità) elettrodomestici di base, mobilio essenziale per la casa e biancheria (lenzuola, coperte, asciugamani);
● Spese per la donna: farmaci e spese mediche formazione, istruzione e cultura spese per prodotti alimentari;
● Spese per figlie/figli minori: 3 acquisto libri scolastici materiale didattico rette per mensa e doposcuola abbonamento mezzi pubblici attività sportive e ricreative farmaci e spese mediche (comprese le spese ortottiche e ortodontiche)
● Spese per vestiario;

 

La concessione del contributo non può essere cumulata con il Reddito di libertà erogato dall’INPS, qualora richiesto e/o percepito. Inoltre, il Contributo di libertà non potrà essere richiesto per le donne che lo hanno già ricevuto nella precedente edizione.

 

Modalità di presentazione della domanda
L’avviso pubblico opera con procedura a sportello fino ad esaurimento delle risorse stanziate. Le domande, redatte esclusivamente secondo la modulistica allegata, saranno accolte con modalità a sportello e istruite in ordine cronologico. Il Contributo di libertà relativo alle spese ammissibili sarà erogato sulla base dell’istanza presentata e sottoscritta dal/dalla Legale rappresentante dei Centri antiviolenza, delle Case rifugio e Case di semiautonomia operanti sul territorio della Regione Lazio che hanno preso in carico la donna, sola o con i figli minori. Nell’istanza, il/la Legale rappresentante deve presentare e sottoscrivere, la seguente documentazione:

 

● dati anagrafici, il codice fiscale,
● il conto corrente bancario o postale intestato alla beneficiaria del contributo,
● il numero dei figli minori a carico e tutto quanto richiesto nello schema di domanda;
● progetto di fuoriuscita dalla violenza della donna in cui si evidenziano i requisiti per accedere alle risorse e alle spese che si intendono sostenere;

 

La Struttura regionale competente si riserva la facoltà di richiedere eventuali chiarimenti e/o integrazioni sulle domande presentate.

 

Tutte le istanze, debitamente sottoscritte e corredate dalla documentazione richiesta, dovranno essere inoltrate dal/dalla Legale rappresentante dei Centri antiviolenza, delle Case rifugio e Case di semiautonomia operanti sul territorio della Regione

Lazio, unicamente a mezzo PEC, al seguente indirizzo:

 

Area Pari Opportunità: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con la dicitura “Accesso al Contributo di libertà per donne che hanno subito violenza”.

 

PER LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E LA RENDICONTAZIONE DA PRESENTARE SI DEVONO UTILIZZARE I SEGUENTI ALLEGATI:
● domanda di richiesta del Contributo (All.1)
● Nota dichiarazione Legale Rappresentante (All.2)
● Nota spese (All.3)
● Schema per la rendicontazione del Contributo da riportare sul Foglio Excel (All.4)

 

Gli allegati ed il testo dell’avviso sono reperibili al seguente link:

https://www.regione.lazio.it/documenti/77740

 

É stato pubblicato il bando che permetterà a 2.160 ragazzi di aderire all’iniziativa, aperta ai giovani tra i 18 e i 28 anni, con l’obiettivo di accrescere le competenze digitali dei meno abili, favorendo l’uso dei servizi pubblici online. I partecipanti avranno diritto a un assegno mensile e per tutti è previsto un percorso di certificazione delle competenze acquisite.

 

Avvisi

 

 

BANDO DI SELEZIONE PER GLI OPERATORI VOLONTARI DI SERVIZIO CIVILE

La scadenza del bando è fissata al 10 febbraio 2023 alle ore 14.00

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

Le domande dei richiedenti possono essere presentate al Comune a partire dal 23 Gennaio 2023 ed entro il termine del 27 Febbraio 2023

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARIE/I PER IL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE DI CAMPAGNANO DI ROMA

la domanda dovrà essere protocollata entro e non oltre le ore 11:00 del giorno 02.02.2023

ISCRIZIONI ASILO NIDO “BAMBI” A.E. 2023/2024

Si comunica che dal 15 GENNAIO al 31 MARZO 2023  è possibile effettuare le iscrizioni dei bambini d’età inferiore ai 3 anni  per l’anno educativo 2023/2024.
I genitori dei bambini già frequentanti nell’a. e. 2022/2023, qualora intendano usufruire ancora del servizio, devono darne conferma comunque a mezzo nuova domanda.
Le richieste vanno formulate esclusivamente online sul sito del Comune di Campagnano di Roma sezione istanze online.

 

I Posti a tempo pieno disponibile per l'anno educativo 2023/2024 sono 45.

 

 

ISCRIZIONE ASILO NIDO A.S. 2023/2024

 

 

Il Responsabile del Servizio
Giancarlo Mazzarini

sportelli al cittadino

Pagamenti

PagoPA

Carta Identità Elettronica

AgendaCIE

SUAP

Sportello Unico delle Attività Produttive

Politiche Sociali

Scuolabus - Mensa scolastica - Pre scuola - Bonus e contributi

MulteOnline

Pagamento multe

TributiOnline

Sportello del contribuente

certificazioni anagrafiche

ANPR

Modulistica

Modulistica

Prenotazione Appuntamenti

prenotazione appuntamenti uffici comunali

Istanze Online

Portale Istanze Online

Torna su